ANGURIA: RICCA DI CITRULLINA, COMBATTE L’INFIAMMAZIONE E AIUTA IL CUORE

L'anguria (Citrullus lanatus ), o cocomero, è tra i primi cinque frutti freschi più coltivati e consumati a livello globale. Rappresenta una importante fonte non solo di licopene che ne conferisce il caratteristico colore rosso in piena maturazione, ma anche di altri componenti bioattivi (carotenoidi, fenoli, aromi volatili e vitamina C) e antiossidanti. Scopri tutti i benefici dell’anguria per la tua salute. Con i medici di Cibum dell’azienda ospedaliero-universitaria Senese

anguria-citrullina

Consulenza scientifica

Barbara Paolini

Barbara Paolini

Medico Dietologo dell’UO di Dietetica e Nutrizione Clinica presso l’Azienda ospedaliero-universitaria Senese. Professore all'Università di Siena. Presidente Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica, sezione Toscana (ADI).

L’ANGURIA: PROPRIETÀ

L’anguria è un toccasana per la nostra salute. Racchiude numerose proprietà salutari per le malattie cardiovascolari, disturbi legati all’invecchiamento, obesità, diabete, ulcere e vari tipi di cancro.

Le proprietà medicinali dell’anguria sono attribuite dalla presenza di importanti sostanze fitochimiche con valenze farmaceutiche come:

  • licopene
  • citrullina (isolata per la prima volta nel cocomero)
  • altri composti polifenolici

L’anguria è fonte di l-citrullina (da 0,9 a 5 mg/kg di frutta fresca) un amminoacido precursore della l-arginina, un amminoacido essenziale necessario per la sintesi proteica e vitale per la sintesi endogena dell’ossido nitrico, una molecola coinvolta in varie risposte neurologiche e immunitarie, in grado di alleviare l’infiammazione e lo stress ossidativo.

La citrullina entra nella via metabolica, nota come ciclo dell’urea, con sede epatica e fondamentale per l’organismo umano per disfarsi di prodotti azotati di scarto (come l’urea).

anguria-infiammazione

CITRULLINA: UNA PROTEZIONE PER IL CUORE

La citrullina interviene nel controllo della sintesi del colesterolo e sul metabolismo lipidico. Inoltre, l’anguria inibisce l’azione dell’enzima Cox-2 responsabile della sintesi delle prostaglandine pro-infiammatorie.

Studi hanno dimostrato un meccanismo simile ai farmaci antinfiammatori non steroidei che inibiscono l’attività di Cox-2 e riducono la risposta infiammatoria. Agisce nel controllo della pressione sanguigna periferica e centrale e nella protezione vascolare.

Nel complesso, è dimostrato che il consumo regolare di anguria riduce i fattori di rischio associati a malattie croniche come le malattie cardiovascolari.

CITRULLINA E COLITE ULCEROSA

La colite ulcerosa è una delle malattie infiammatorie intestinali che si verificano in generale e che causa l’infiammazione della mucosa nell’intero sistema intestinale. La riduzione dell’assorbimento di l-arginina da colonociti è uno dei sintomi della colite ulcerosa.

anguria-cuore

I pazienti con colite ulcerosa mostravano un contenuto minore di l-arginina che influenzava l’istologia del colon e la normale permeabilità della mucosa. L’integrazione di l-arginina ha alleviato i sintomi della colite ulcerosa aumentando l’attività degli antiossidanti, abbassando i livelli di citochine proinfiammatorie e migliorando anche altri parametri clinici correlati.

L’abbondanza di l-citrullina, precursore di l-arginina nell’anguria può aiutare nel trattamento della colite ulcerosa. In un recente studio si è visto che l’integrazione con l’anguria ha mediato il miglioramento della microarchitettura delle cripte del colon, della cinetica cellulare e un aumento dei livelli endogeni di ossido nitrico, in grado di alleviare l’infiammazione e lo stress ossidativo.

L’ESPERTA: L’ANGURIA PROTEGGE IL NOSTRO DNA

“Uno dei principali fattori che aumenta la patogenesi della colite ulcerosa è la generazione di specie reattive dell’ossigeno in eccesso con conseguente stress ossidativo che è letale per i componenti macromolecolari delle cellule e porta anche a danni al DNA”. Indica la dottoressa Barbara Paolini, che aggiunge: “In particolare, lo stress ossidativo che causa danni al DNA porta alla promozione della cancerogenesi. L’abbondante proprietà antiossidante dell’anguria può essere responsabile della soppressione dei prodotti dannosi, alleviando lo stress ossidativo e proteggendo così il DNA dai danni“.

BIBLIOGRAFIA

  1. Manivannan A, Lee ES, Han K, et al. Versatile nutraceutical potentials of watermelon—a modest fruit loaded with pharmaceutically valuable phytochemicals. Molecules. 2020
  2. Allerton TD, Proctor DN, et al. l-Citrulline supplementation: impact on cardiometabolic health. Nutrients. Published online 2018
  3. Lum T, Connolly M, Marx A, Beidler J, Hooshmand S, Kern M, Liu C, Hong M.Y. Effects of fresh watermelon consumption on the acute satiety response and cardiometabolic risk factors in overweight and obese adults. Nutrients. 2019
  4. Romero MJ, Platt DH, Caldwell RB, Caldwell RW. Therapeutic use of citrulline in cardiovascular disease. Cardiovasc. Drug Rev. 2006

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

Adesso che sai come fare, continua a seguirci. Ricevi ogni sabato mattina nuove informazioni per la tua salute.

CONDIVIDI

Pensa alle persone che conosci, gli amici, la tua famiglia. Dai loro l’opportunità di stare bene, in salute. Condividi sui social quello che hai appena letto. Più condividi, più te ne saranno grati.

Lascia un commento

Devi loggarti per inserire un commento.