GRASSI SATURI: CONSUMARE CON MODERAZIONE

I grassi saturi sono indicati nelle etichette nutrizionali della maggior parte dei prodotti e sentiamo dire che dovremmo limitarne il consumo: ma cosa sono davvero? Scopriamolo con i medici di Cibum dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese

grassi-saturi-a

Consulenza scientifica

Giulia Tavella

Dottore in Dietistica. Ha conseguito la laurea triennale in Dietistica nel 2018 e laurea magistrale in Scienze dell’Alimentazione nel 2021. Svolge attività libero professionale, occupandosi di educazione alimentare e nutrizione per patologia. Si occupa da sempre con maggiore attenzione dell’alimentazione per la salute della donna.

GRASSI SATURI: LIPIDI SOLIDI

I grassi, più propriamente detti lipidi, sono classificabili sulla base della struttura chimica in acidi grassi saturi e insaturi. Gli acidi grassi saturi sono caratterizzati dall’assenza di doppi legami nella lunga catena carboniosa che li costituisce.

In natura gli acidi grassi si trovano come componente dei trigliceridi. In particolare, gli acidi grassi saturi costituiscono la maggior parte degli alimenti di origine animale, ma si trovano anche in alcune fonti vegetali come l’olio di cocco e l’olio di palma. La loro caratteristica fisica è quella di essere solidi a temperatura ambiente: basta pensare al burro, al lardo o all’olio di cocco, alimenti che si sciolgono solo con l’aumento delle temperature.

grassi-saturi-colesterolo-a

GRASSI SATURI E DIETA MEDITERRANEA

Secondo i Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed Energia per la popolazione italiana (LARN), la quota di grassi saturi dovrebbe essere sempre inferiore al 10% delle calorie giornaliere, dando invece maggior spazio ai grassi mono e poli-insaturi, derivanti da alimenti vegetali.

Le raccomandazioni nutrizionali in merito agli acidi grassi saturi rientrano, quindi, nell’ottica di un’alimentazione varia ed equilibrata. Infatti, seguendo uno stile di vita sano e una dieta di stampo mediterraneo, riusciremo senza troppe attenzioni a non eccedere nel consumo di questi nutrienti.

GRASSI SATURI: CONSUMALI CON MODERAZIONE

Gli alimenti particolarmente ricchi di acidi grassi saturi sono i formaggi grassi come provolone o mascarpone, il burro, il lardo e lo strutto, gli insaccati come salsicce, wurstel, ma anche nelle fritture e in molti prodotti industriali come le merendine o i prodotti da forno.

Tutti questi alimenti sono indicati dalle Linee Guida per una Sana Alimentazione come alimenti voluttuari e, come tali, dovrebbero essere consumati sporadicamente, incidendo quindi in minima parte sull’apporto giornaliero di grassi saturi. Quindi, non demonizziamoli, ma consumiamoli con moderazione!

grassi-saturi-colesterolo

L’ESPERTA: UN CONSUMO ECCESSIVO AUMENTA I RISCHI PER LA SALUTE

“Oltre all’obesità, l’eccessivo consumo di grassi saturi è associato ad un aumento del rischio cardiovascolare, per aumento dei livelli di colesterolo LDL e della pressione arteriosa, effetti riscontrati anche in bambini ed adolescenti”. Indica il dottoressa Giulia Tavella, che afferma: “Inoltre, a causa della loro azione pro-infiammatoria, gli acidi grassi saturi sono associati ad un’aumentata incidenza di insulino resistenza, sindrome metabolica e anche di tumori, ad esempio del pancreas“.

BIBLIOGRAFIA

  1. CREA – Centro di Ricerca Alimenti e Nutrizione. Linee guida per una sana alimentazione. 2018
  2. SINU, Società Italiana di Nutrizione Umana. LARN – Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed energia per la popolazione italiana. IV Revisione. A cura di: SINU-INRAN. Milano: SICS Editore, 2014
  3. IEO – Banca Dati di composizione degli Alimenti (BDA)
  4. Shishavan NG, Mohamadkhani A, Sepanlou SG, et al. Circulating plasma fatty acids and risk of pancreatic cancer: results from the Golestan Cohort Study. Clin Nutr. 2021
  5. Zhu Y, Bo Y, Liu Y. Dietary total fat, fatty acids intake, and risk of cardiovascular disease: a dose-response meta-analysis of cohort studies. Lipids Health Dis. 2019
  6. Morenga LT, Montez JM. Health effects of saturated and trans-fatty acid intake in children and adolescents: systematic review and meta-analysis. PLoS One. 2017
  7. World Cancer Research Fund/ American Institute for Cancer Research. Diet, Nutrition, Physical Activity, and Cancer: a Global Perspective. Continuous Update Project Expert Report. 2018

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

Adesso che sai come fare, continua a seguirci. Ricevi ogni sabato mattina nuove informazioni per la tua salute.

CONDIVIDI

Pensa alle persone che conosci, gli amici, la tua famiglia. Dai loro l’opportunità di stare bene, in salute. Condividi sui social quello che hai appena letto. Più condividi, più te ne saranno grati.

Lascia un commento

Devi loggarti per inserire un commento.