LOTTA ALL’OBESITÀ NEI BAMBINI: ITALIA MAGLIA NERA

Un bambino su 5 è in sovrappeso e uno su 10 obeso. Questa la sentenza che emerge dal Centro nazionale per la Prevenzione delle malattie e Promozione della salute che è stato di recente designato come centro di riferimento OMS su obesità infantile. Scopri cause e rimedi con i medici di Cibum dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Senese

bambini-e-obesita

Consulenza scientifica

Valentina Vene

Valentina Vene

Laureata in Dietistica alla Facoltà di Medicina e Chirurgia all’Università degli studi di Firenze. Presso la stessa Facoltà ha conseguito la specializzazione in Scienze della Nutrizione Umana. È attualmente Membro del Consiglio Direttivo Regione Toscana ADI. Si occupa del trattamento dei disturbi del comportamento alimentare presso le strutture – settore Tossicodipendenza – della Società Cooperativa Gruppo Incontro.

SOVRAPPESO: ITALIA TRA LE PEGGIORI IN EUROPA

I nuovi dati di Okkio alla Salute, il sistema di sorveglianza sul sovrappeso e l’obesità nei bambini delle scuole primarie (6-10 anni) e i fattori di rischio correlati, ci dicono che l’Italia e tra i paesi europei con i valori più elevati di eccesso ponderale nella popolazione in età scolare. Si parla di un 20,4% di bambini in sovrappeso e di un 9,4% di bambini in obesità, di cui il 2,4% affetti da obesità grave.

SOVRAPPESO ED OBESITÀ NEI BAMBINI: CAUSE ED ERRORI

Quali sono gli errori nutrizionali e di stile di vita più comuni alla base dell’eccesso ponderale in età pediatrica? Le principali:

  • mancanza di una colazione adeguata al mattino
  • consumo quotidiano/plurisettimanale di bevande zuccherate/gassate
  • ridotto consumo di frutta e verdura. Sebbene sia consigliato di consumarne, tutti i giorni, almeno 5 porzioni, i bambini consumano frutta e verdura meno di una volta al giorno e in quantità ridotte
  • ridotto consumo di legumi (meno di una volta a settimana)
  • eccessivo consumo di snack dolci e salati
  • sedentarietà: quasi la metà dei bambini trascorre più di 2 ore al giorno davanti alla Tv, al tablet o al cellulare
  • poca l’attività sportiva organizzata: più del 70% non si reca a scuola a piedi o in bicicletta
  • poche ore di sonno: quasi il 15% dorme meno di 9 ore per notte
Diversi Frutti Nel Cesto Di Vimini Marrone

LE BUONE ABITUDINI ALIMENTARI S’IMPARANO DA PICCOLI

Durante l’età della crescita il bambino affronta una delle sfide più importanti della sua vita: l’evoluzione verso l’adolescenza e l’età adulta. Un’alimentazione completa, equilibrata e un buon stile di vita consentono al bambino di crescere in modo sano e di mantenersi in buona salute, evitando eccessi ponderali, prevenendo carenze nutrizionali, tanto più dannose nel caso in cui debbano affrontare periodi di stress, di indebolimento delle difese immunitarie o di calo energetico.

Il modo più semplice e sicuro per garantire al bambino un apporto adeguato di tutte le sostanze nutrienti? Variare il più possibile le sue scelte a tavola, combinando opportunamente i diversi cibi, nel rispetto della stagionalità, ricordando che non tutti gli alimenti possono essere assunti con la stessa frequenza.

BIBLIOGRAFIA

  1. https://www.euro.who.int/en/countries/italy/news/news/2020/12/italy-over-20-of-children-are-overweight,-says-new-report

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

Adesso che sai come fare, continua a seguirci. Ricevi ogni sabato mattina nuove informazioni per la tua salute.

CONDIVIDI

Pensa alle persone che conosci, gli amici, la tua famiglia. Dai loro l’opportunità di stare bene, in salute. Condividi sui social quello che hai appena letto. Più condividi, più te ne saranno grati.

Lascia un commento

Devi loggarti per inserire un commento.