ACQUA: QUANTA BERNE AL GIORNO?

L'acqua è indispensabile per mantenere in equilibrio e salute il nostro organismo. Spesso, però, si dimentica o si trascura di assumere la necessaria quantità di acqua. Ma quanta acqua è utile bere al giorno per restare in salute? Scoprilo con i medici di Cibum dell'Azienda ospedaliero-universitaria Senese

acqua-fabbisogni

Consulenza scientifica

Barbara Paolini

Medico dietologo e direttore dell’UO di Dietetica e Nutrizione Clinica presso l’Azienda ospedaliero-universitaria Senese. Professore all'Università di Siena. Presidente Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica, sezione Toscana (ADI).

ACQUA FABBISOGNI

L’acqua è un alimento fondamentale per la nostra vita e contribuisce in modo significativo alla salute e dovrebbe essere garantito un apporto giornaliero da 1,5 a 2 litri di acqua, perché una buona idratazione è essenziale per mantenere l’equilibrio idrico corporeo, anche se il fabbisogno può variare da persona a persona.

Bambino: è particolarmente a rischio di carenza per via della maggiore quantità di acqua corporea per unità di peso, del turnover più veloce dell’acqua corporea e della ridotta capacità dei reni di eliminare il carico di soluti derivanti dalle proteine.

Si raccomanda un apporto di 1,5 ml/kcal di energia spesa.

ACQUA ED ALIMENTI

Il fabbisogno idrico può essere parzialmente soddisfatto da una dieta complessiva e dall’acqua contenuta negli alimenti:

  • frutta, verdura e latte sono composti per l’85% da acqua
  • carne, pesce, uova e formaggio fresco contengono il 50-80% di acqua
  • pasta e riso cotti circa il 60-65%
  • pane e pizza contengono acqua per il 20-40%
  • prodotti da forno (come biscotti, fette biscottate e grissini) sono composti da acqua solo per meno del 10%

Tuttavia, dovrebbe essere garantito un apporto giornaliero da 1,5 a 2 litri di acqua, perché una buona idratazione è essenziale per mantenere l’equilibrio idrico corporeo, anche se le esigenze possono variare tra le persone a causa dell’età, dell’attività fisica, delle circostanze personali e delle condizioni meteorologiche.

Non solo la semplice acqua, ma tutti i tipi di bevande (tisane, caffè, tè, bevande non zuccherate, minestre) ti aiutano a rimanere idratato.

Se non ti piace il gusto dell’acqua liscia, ci sono modi per renderla più gradevole. Puoi aggiungerci cubetti di ghiaccio, fette di limone o arancia, di cetriolo, un po’ di menta.

Té e tisane

BIBLIOGRAFIA

  1. Albertini MC, Dachà M, Teodori L, Conti ME. Drinking mineral waters: biochemical effects and health implications – the state-of-the-art. Int J Environmental Health. 2007;1(1)
  2. Livelli di Assunzione Raccomandata di energia e Nutrienti (LARN 2014)
  3. Quattrini S, Pampaloni B, Brandi ML. Natural mineral waters: chemical characteristics and health effects. Clin Cases Miner Bone Metab. 2016 Sep-Dec; 13(3): 173–180

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

Adesso che sai come fare, continua a seguirci. Ricevi ogni sabato mattina nuove informazioni per la tua salute.

CONDIVIDI

Pensa alle persone che conosci, gli amici, la tua famiglia. Dai loro l’opportunità di stare bene, in salute. Condividi sui social quello che hai appena letto. Più condividi, più te ne saranno grati.

Lascia un commento

Devi loggarti per inserire un commento.