ZENZERO: POCHE CALORIE…TANTA SALUTE

Lo zenzero (Zingiber officinale) è una pianta erbacea di origine asiatica, appartiene a questa famiglia anche il cardamomo e la curcuma. È dotato di rizoma (la radice dello zenzero). È composto da molte sostanze chimiche, come oli essenziali, pectine, fenoli, antiossidanti e mucillaggini, che lo rendono un toccasana per la salute. Scopri di più con i medici di Cibum dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese

zenzero-salute

Consulenza scientifica

Barbara Martinelli

Dottore in Dietistica. Ha conseguito la laurea triennale in dietistica nel 2014; laurea magistrale in Scienze dell’Alimentazione nel 2016. Lavora presso l’UOSA Dietetica e Nutrizione Clinica dell’AOU Senese. Relatore in numerosi congressi in ambito nutrizionale e docente nei corsi per il personale dell’AOU Senese.

ZENZERO: PROPRIETÀ

Lo zenzero è ampiamente usato come spezia e agente aromatizzante in tutto il mondo ed è anche usato in medicina.

Apporta circa 80 calorie per 100g, molta vitamina B6 e vitamina C. Contiene 80-90 composti non volatili (25% del peso) che hanno effetti benefici. I principali composti sono:

  • gingerolo
  • shogaol
  • zingerone
  • gingerdiolo
  • paradolo
zenzero-benefici-salute

ZENZERO: BENEFICI

Una recente revisione generale ha confermato in modo convincente il ruolo benefico che ha negli esseri umani, in molte condizioni:

  • effetto antiemetico nelle donne in gravidanza
  • effetti analgesici in condizioni di osteoartrosi
  • controllo della glicemia
  • diminuzione dell’HbA1c

Inoltre:

  • riduzione delle pressione sanguigna
  • controllo del peso
  • dismenorrea
  • nausea postoperatoria e vomito indotto dalla chemioterapia
  • migliora il profilo lipidico del sangue
  • azione antinfiammatoria e antiossidante, antitumorale e di protezione delle cellule neuronali
zenzero-proprietà

OLIO ESSENZIALE E AZIONE ANTIMICROBICA

L’olio essenziale di zenzero è un olio volatile ottenuto dalla radice di zenzero ed è noto per il suo aroma distinto e l’attività biologica. Lo zenzero è stato ampiamente studiato e contiene l’1-2% di EO, che conferisce alla spezia il suo sapore distinto. 

La principale azione azione degli oli essenziali (EO) è l’attività antimicrobica, soprattutto sui batteri Gram-negativi. Le sue azioni benefiche sono comprovate, infatti il suo consumo è stato approvato da numerose linee guida di pratica clinica.  

L’ESPERTA: CONTROINDICAZIONI

“Lo zenzero non è adatto a chi ha disturbi piastrinici poiché gli studi hanno scoperto che lo zenzero riduce l’aggregazione piastrinica, specialmente in coloro che assumono farmaci che fluidificano il sangue“. Indica la dottoressa Barbara Martinelli che spiega: “Lo zenzero non è inoltre indicato per le popolazioni suscettibili al reflusso gastroesofageo, infatti lo zenzero rilassa lo sfintere esofageo inferiore, che è il meccanismo principale dietro il reflusso; tuttavia, un lieve bruciore gastrico può essere migliorato consumando integratori di zenzero con il cibo”.

BIBLIOGRAFIA

  1. Crichton M, et al. Orally consumed ginger and human health: an umbrella review. Am J Clin Nutr. 2022 Jun; 115(6): 1511-1527
  2. Royal College of Obstetricians & Gynaecologists . The management of nausea and vomiting of pregnancy and hyperemesis gravidarum. London: Green-top guideline no.69. 2016
  3. Anh NH, Kim SJ, Long NP, Min JE, Yoon YC, Lee EG, Kim M, Kim TJ, Yang YY, Son EY. Ginger on human health: a comprehensive systematic review of 109 randomized controlled trials. Nutrients. 2020;12(1):157
  4. Zhang M, Zhao R, Wang D, Wang L, Zhang Q, Wei S, Lu F, Peng W, Wu C. Ginger (Zingiber officinale Rosc.) and its bioactive components are potential resources for health beneficial agents. Phytother Res. 2021;35(2):711–42
  5. Tiran M, et al. Phytochemicals Profiling, Antimicrobial Activity and Mechanism of Action of Essential Oil Extracted from Ginger (Zingiber officinaleRoscoe cv. Bentong) againstBurkholderia glumaeCausative Agent of Bacterial Panicle Blight Disease of Rice.Giunasena Plant. 2022 j; 11(11): 1466

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

Adesso che sai come fare, continua a seguirci. Ricevi ogni sabato mattina nuove informazioni per la tua salute.

CONDIVIDI

Pensa alle persone che conosci, gli amici, la tua famiglia. Dai loro l’opportunità di stare bene, in salute. Condividi sui social quello che hai appena letto. Più condividi, più te ne saranno grati.

Lascia un commento

Devi loggarti per inserire un commento.