MELOGRANO, IL FRUTTO ANTICANCRO

Il melograno, alimento ricco di proprietà nutritive come la vitamina C e la vitamina A, è un frutto che viene utilizzato nel trattamento e prevenzione del cancro. Inoltre ha moltissime proprietà terapeutiche compresi gli effetti antinfiammatori e antiossidanti. Scopri tutti i benefici per la tua salute del melograno con i medici di Cibum dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese.

melograno

Consulenza scientifica

Francesca Cardinali

Francesca Cardinali

Dietista. Ha conseguito il Diploma di Tecnico in Dietologia e Dietetica Applicata nel 1998; laurea triennale in dietistica nel 2004. Lavora presso l’UOSA di Dietetica e Nutrizione Clinica dell’AOU Senese. Docente nel corso di laurea in Dietistica, Università di Siena e docente di numerosi corsi per il personale dell’AOU Senese.

MELOGRANO: COS’È?

Il melograno (Punica granatum L.) è una pianta originaria del Medio Oriente, utilizzata nella fitoterapia tradizionale da diverse culture. Il nome comune “melo-grano” deriva dal latino “malum” e “granatum”, termini che rimandano rispettivamente alle parole mela con semi.

Nel linguaggio comune melograno viene usato come sinonimo di Melagrana, ovvero il frutto da essa prodotto. Nonostante in Italia siano diffuse poche tipologie di melograno, ne esistono moltissime specie, diverse le une dalle altre.

MELOGRANO: UN AIUTO CONTRO IL CANCRO

La pianta è divisa in sette parti anatomiche: semi, succo (arilli), bucce, foglie, fiori, cortecce e radici. È stato riscontrato che ogni parte mostra attività farmacologiche uniche. Le proprietà terapeutiche del melograno sono moltissime, compresi gli effetti antinfiammatori, antiossidanti e di controllo sulla glicemia e sui grassi. 

Per questo motivo, il succo o gli estratti di melograno sono stati utilizzati come complemento per il trattamento e la prevenzione del cancro e delle malattie cardiovascolari.

Il melograno ha mostrato potenzialità nel trattamento di diversi tumori inibendo la proliferazione in cellule di cancro del colon, della mammella, del polmone, del pancreas e della prostata.

Immagine gratuita di antiossidante, cibi e bevande, cibo

BUCCIA DI MELOGRANO: RICCA DI ANTIOSSIDANTI

Le proprietà anticancro del melograno sono attribuite ai semi e al succo del frutto. Recentemente, è stata prestata maggiore attenzione alle sue parti non commestibili, come bucce, foglie, fiori, cortecce e radici.

La buccia di melograno è considerata un sottoprodotto per le industrie alimentari e delle bevande, anche se ha dimostrato di avere una maggiore attività antiossidante rispetto alle parti commestibili del frutto. La buccia contiene il pool più promettente di composti fenolici: ben 23 composti fenolici e 20 composti flavonoidi. È la principale fonte di composti bioattivi, come flavonoidi, ellagitannini e proantocianidine.

Gli ellagitannini sono la classe fenolica predominante in cui le punicalagine e l’acido ellagico hanno un effetto antiinfiammatorio e anticancro.

È stata infatti caratterizzata una vasta gamma di sostanze fitochimiche tra cui acido fenolico, antociani, flavonoidi, tannini idrolizzabili e altri polifenoli.

Poiché i tannini non sono biodisponibili, sono stati trascurati dalla scienza della nutrizione e sono stati anche considerati antinutrienti per molto tempo. Tuttavia, questa visione è cambiata radicalmente una volta che è stato riconosciuto che l’acido ellagico, rilasciato dagli ellagitannini nel sistema gastrointestinale, è ulteriormente metabolizzato dal microbiota del colon in nuovi composti biodisponibili naturali noti come urolitine. Finora, le urolitine hanno dimostrato di essere potenti modulatori dello stress ossidativo e agenti con potenziali proprietà antinfiammatorie, antiproliferative e antiaging.

Immagine gratuita di affettato, cibi e bevande, cibo

MELOGRANO: PROPRIETÀ

Questo frutto appartiene al  gruppo dei “super food” per le sue proprietà. Intanto il colore rosso dei chicchi  è riconducibile a dei composti fenolici molto noti, le antocianine con proprietà antiossidanti e protezione cardiovascolare. 

Scarse le calorie, circa 59 per 100g di prodotto. Costituito prevalentemente da acqua 81g su 100 di prodotto edibile. Gli zuccheri  sono tendenzialmente semplici costituiti soprattutto da fruttosio. Ha un discreto contenuto di fibra, presente soprattutto nel seme, in grado di modulare l’assorbimento degli zuccheri. Aspetto da ricordare quando si consuma il succo dove la fibra è assente. 

E’ una fonte di minerali soprattutto di potassio e fosforo, ma si osservano anche buone quantità di sodio, magnesio e ferro, tuttavia poco biodisponibile. Buono anche il contenuto di folati, vitamina K e vitamina C.

Il succo di melograno non ha alcun effetto significativo sui fattori di adesione vascolare, ma può ridurre significativamente l’IL-6.

Immagine gratuita di cibi e bevande, cibo, colore

SUCCO DI MELOGRANO: VALORI NUTRIZIONALI

BIBLIOGRAFIA

  1. Djedjibegovic J, Marjanovic A,  Saso L. Ellagic Acid-Derived Urolithins as Modulators of Oxidative Stress. Oxid Med Cell Longev. 2020; 2020: 5194508
  2. Tarbolin L, Rocchetti Sumere B, et al. Characterization of pomegranate peel extracts obtained using different solvents and their effects on cell cycle and apoptosis in leukemia cells. Food Sci Nutr. 2020 Oct; 8(10): 5483–5496
  3. Adhami VM, Khan N, & Mukhtar, H. Cancer chemoprevention by pomegranate: Laboratory and clinical evidence. Nutrition and Cancer, (2009). 61(6), 811–815
  4. Banerjee N, Kim H, Talcott, S. , & Mertens‐Talcott S. Pomegranate polyphenolics suppressed azoxymethane‐induced colorectal aberrant crypt foci and inflammation: Possible role of miR‐126/VCAM‐1 and miR‐126/PI3K/AKT/mTOR. Carcinogenesis, (2013). 34(12), 2814–2822

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

Adesso che sai come fare, continua a seguirci. Ricevi ogni sabato mattina nuove informazioni per la tua salute.

CONDIVIDI

Pensa alle persone che conosci, gli amici, la tua famiglia. Dai loro l’opportunità di stare bene, in salute. Condividi sui social quello che hai appena letto. Più condividi, più te ne saranno grati.

Lascia un commento

Devi loggarti per inserire un commento.