A PASQUA NIENTE DIETA, MA...

Arriva la Pasqua e con lei anche le tradizionali focacce, ciambelle, colombe, uova di cioccolato e …..inevitabilmente anche qualche chilogrammo in più! Per affrontare al meglio le festività Pasquali segui i consigli dei medici di Cibum dell'Azienda ospedaliera-universitaria Senese

pasqua-2022

Consulenza scientifica

Barbara Paolini

Medico dietologo e direttore dell’UO di Dietetica e Nutrizione Clinica presso l’Azienda ospedaliero-universitaria Senese. Professore all'Università di Siena. Presidente Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica, sezione Toscana (ADI).

PASQUA: CONSIGLI PER RESTARE IN FORMA

In realtà i pranzi importanti sono limitati alla domenica di Pasqua e alla scampagnata fuori porta di pasquetta, che se mettiamo in pratica qualche attenzione possono risultare innocui. Quali?

  • Ricordare che è un giorno di festa e non è necessario “stare a dieta”, ma vale la regola di “assaggiare” tutto in piccole dosi; la sera limitarsi a un po’ di verdura o ad un frutto.
  • Gestire le tentazioni….come ? Semplicemente cercando di evitarle. Non compriamo molti giorni prima colombe o uova di cioccolato, se ce li troviamo davanti agli occhi è più difficile resistere alla tentazione.
  • Evitiamo il 3 x 2 dopo Pasqua… poi vanno consumati per non buttarli.
  • Manteniamoci attivi, camminata, scale, bicicletta ecc, approfittiamo delle giornate primaverili per fare movimento e compensare un po’ l’eccesso di calorie assunte.
  • Se restano molte ciambelle e uova è importante consumarli all’interno del pasto (colazione o spuntino) e non piluccando nella giornata.

Buona Pasqua

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

Adesso che sai come fare, continua a seguirci. Ricevi ogni sabato mattina nuove informazioni per la tua salute.

CONDIVIDI

Pensa alle persone che conosci, gli amici, la tua famiglia. Dai loro l’opportunità di stare bene, in salute. Condividi sui social quello che hai appena letto. Più condividi, più te ne saranno grati.

Lascia un commento

Devi loggarti per inserire un commento.