ATTIVITÀ FISICA: PREVIENE LE MALATTIE E FAVORISCE LA SALUTE

Fare attività fisica o sport è indispensabile per il tuo benessere. Previene cardiopatie, ictus, diabete di tipo II, osteoporosi, cancro, obesità, ipertensione. La sedentarietà è il 4° fattore di mortalità nei paesi sviluppati. Leggi con attenzione.

attività-fisica-cibum

Consulenza scientifica

Marco Bonifazi

Marco Bonifazi

Specialista in Medicina dello Sport, è Professore associato di Fisiologia
presso il Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e Neuroscienze dell’Università di Siena. Coordinatore tecnico del Centro Studi e Ricerche della Federazione Italiana Nuoto. Ha partecipato, come medico e dirigente tecnico a otto edizioni dei Giochi Olimpici, dal 1988 al 2016.

ATTIVITÀ FISICA: PREVENZIONE PRIMARIA E SECONDARIA

La scienza è concorde: l’attività fisica svolge un ruolo fondamentale nella prevenzione primaria e secondaria di molte malattie. La prevenzione primaria si realizza quando la pratica dell’attività fisica e dello sport mantiene il benessere della persona. Limitando la possibilità che la malattia insorga. La prevenzione secondaria rappresenta invece il ruolo dell’attività motoria e dello sport nella cura di alcune malattie.

L’ESPERTO: LA SCIENZA INDICA L’ATTIVITÀ FISICA PER LIMITARE IL RISCHIO DI MALATTIE

“Gli studi – indica il Professor Marco Bonifazi – hanno valutato gli effetti dell’attività fisica in uomini e donne a tutte le età, nelle persone con malattie e disabilità, durante la gravidanza e nel post-parto. Tutte le ricerche giungono sempre ad una conclusione: l’attività fisica e lo sport sono indispensabili strumenti per prevenire il rischio di malattie e per mantenersi in salute“.

ATTIVITÀ FISICA: INDISPENSABILE ALLA TUA SALUTE

Le evidenze scientifiche indicano che l’attività fisica riduce il rischio di:

  • mortalità per tutte le cause
  • malattie come cardiopatia coronarica, ictus, diabete di tipo II, osteoporosi e cancro, in particolare al colon, mammella, endometrio, rene, vescica, esofago, cardias
  • altre malattie, come sovrappeso o obesità, ipertensione e dislipidemia
  • cadute o lesioni da cadute

Inoltre, l’attività fisica produce importanti benefici positivi per la tua salute. In particolare aumenta:

  • la capacità aerobica, forza muscolare, flessibilità e equilibrio posturale
  • le capacità cognitive specie nell’anziano, depressione, ansia, demenze senili, morbo di Parkinson

ATTIVITÀ FISICA: LA SUA ASSENZA È LA QUARTA PRINCIPALE CAUSA DI MORTE

Oltre che per perseguire il benessere individuale, ci sono altri importanti motivi, sociali e politici, per incentivare la pratica dell’attività fisica. L’inattività fisica è considerata la quarta principale causa di mortalità globale. È tra le prime 10 principali cause di morte e disabilità nei paesi a reddito medio-alto. E’ stato stimato che diminuendo la sedentarietà del 25% si potrebbero evitare 1,3 milioni di morti ogni anno. In particolare, la frazione attribuibile all’inattività fisica dell’incidenza delle principali malattie non trasmissibili (coronaropatie, carcinoma mammario, cancro del colon, diabete di tipo II ) negli Stati Uniti è stimata fra il 6 e il 10%.

ATTIVITÀ FISICA: MILIARDI DI EURO L’ANNO I COSTI SANITARI DELLA SEDENTARIETÀ

Buona parte dei costi sanitari è prevalentemente determinato da malattie causate da uno stile di vita non sano, compresa l’inattività fisica. Ci sono dati coerenti che il peso economico dell’inattività possa rappresentare sino al 4% delle spese sanitarie annue totali. Nella Gran Bretagna, secondo una stima del 2009, i costi totali stimati per l’inattività sono stati valutati in 8,3 miliardi di sterline”.

BIBLIOGRAFIA

  1. WHO Guidelines. Global recommendations on physical activity for health; Physical Activity Guidelines for Americans, 2nd edition
  2. Davis JC, Verhagen E, Bryan S, Liu-Ambrose T, Borland J, Buchner D, Hendriks MR, Weiler R, Morrow JR Jr, van Mechelen W, Blair SN, Pratt M, Windt J, al-Tunaiji H, Macri E, Khan KM; EPIC Group. 2014 consensus statement from the first Economics of Physical Inactivity Consensus (EPIC) conference (Vancouver). Br J Sports Med. 48(12):947-951, 2014
  3. https://health.gov/our-work/physical-activity/current-guidelines

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

Adesso che sai come fare, continua a seguirci. Ricevi ogni sabato mattina nuove informazioni per la tua salute.

CONDIVIDI

Pensa alle persone che conosci, gli amici, la tua famiglia. Dai loro l’opportunità di stare bene, in salute. Condividi sui social quello che hai appena letto. Più condividi, più te ne saranno grati.

Un commento

Lascia un commento

Devi loggarti per inserire un commento.