BIOTINA: LA VITAMINA DEI CAPELLI, E NON SOLO!

Tra le vitamine del gruppo B, la biotina è tra le più conosciute per il suo ruolo nel mantenimento di capelli, pelle e unghie sane. Si trova in alimenti animali e vegetali e una dieta sana ed equilibrata ne garantisce un'assunzione adeguata. Scopri di più con i medici di Cibum dell'Azienda ospedaliero-universitaria Senese

biotina-cheratina-capelli

Consulenza scientifica

Giulia Tavella

Dottore in Dietistica. Ha conseguito la laurea triennale in Dietistica nel 2018 e laurea magistrale in Scienze dell’Alimentazione nel 2021. Svolge attività libero professionale, occupandosi di educazione alimentare e nutrizione per patologia. Si occupa da sempre con maggiore attenzione dell’alimentazione per la salute della donna. Socia Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica (ADI).

BIOTINA ED ALIMENTI

La biotina è una vitamina idrosolubile, fondamentale nel metabolismo proteico e nella sintesi di acidi grassi e glucosio. Attraverso la dieta possiamo assumerla sia da alimenti vegetali che animali. Principalmente si trova nel:

  • fegato
  • rene
  • lievito di birra
  • tuorlo d’uovo
  • frutta secca
  • spinaci
  • legumi
  • cereali integrali
biotina-alimenti

BIOTINA: ASSUNZIONE GIORNALIERA

Secondo i LARN, l’assunzione giornaliera dovrebbe essere di circa 30 mcg per la popolazione adulta e gli stati di carenza sono molto rari.

L’unico alimenti che può causare un ridotto assorbimento di biotina è l’albume d’uovo crudo, che contiene una sostanza, l’avidina, che è in grado di legare la biotina e impedirne l’assorbimento intestinale. Nessun pericolo, però: la cottura dell’uovo fa sì che questa sostanza perda questa attività antivitaminica!

biotina-uovo

UN AIUTO A CAPELLI ED UNGHIE

Tra i sintomi della carenza di biotina ci sono anche alterazioni cutanee e perdita di capelli. Infatti, la biotina è coinvolta nel metabolismo proteico e partecipa alla sintesi della cheratina, proteina che costituisce capelli, peli e unghie.

Ecco perché gli integratori per la salute dei capelli sono a base di biotina: la supplementazione aiuta a ripristinare forza e lucentezza della chioma e delle unghie. Questi prodotti possono essere utili in alcuni casi, come in caso di deficit genetici di biotina o casi più gravi di carenza, ma è bene ricordare che per la popolazione generale una dieta sana è sufficiente per raggiungere il fabbisogno quotidiano di biotina.

Via libera quindi alla dieta mediterranea, alla varietà e alla stagionalità degli alimenti, così da non incorrere in nessun tipo di carenza nutrizionale!

BIBLIOGRAFIA

  1. CREA – Centro di Ricerca Alimenti e Nutrizione. Linee guida per una sana alimentazione, dossier scientifico. 2018
  2. IEO – Banca Dati di composizione degli Alimenti (BDA)
  3. SINU, Società Italiana di Nutrizione Umana. LARN – Livelli di Assunzione di RIferimento di Nutrienti ed energia per la popolazione italiana. IV Revisione. A cura di: SINU-INRAN. Milano: SICS Editore, 2014
  4. Patel DP, Swink SM, Castelo-Soccio L. A review of the use of biotin for hair loss. Skin Appendage Disord. 2017 Aug;3(3):166-169

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

Adesso che sai come fare, continua a seguirci. Ricevi ogni sabato mattina nuove informazioni per la tua salute.

CONDIVIDI

Pensa alle persone che conosci, gli amici, la tua famiglia. Dai loro l’opportunità di stare bene, in salute. Condividi sui social quello che hai appena letto. Più condividi, più te ne saranno grati.

Lascia un commento

Devi loggarti per inserire un commento.